Cosa Facciamo

"Ogni anno molti ettari di bosco bruciano sulle nostre colline. Si tratta di boschi vecchi di decine di anni rasi al suolo nel giro di poche ore. Questo patrimonio naturale appartiene a tutti noi, abbiamo quindi il dovere di proteggerlo e salvaguardarlo."

La Racchetta Marciola è la prima sezione di questa grande associazione ed opera a livello comunale (su scandicci), provinciale e regionale. 

La Racchetta è un’Associazione di volontariato attiva nel settore antincendi boschivi, protezione civile e servizi di pubblica utilità.

L’Associazione vive e opera con l’aiuto dei Soci volontari e sostenitori, ma soprattutto grazie al contributo della Regione Toscana e dei Comuni che annualmente stipulano una convenzione per l’intervento della Racchetta a difesa del proprio territorio.

E’ importante precisare che, in linea con le norme che regolano il volontariato, i Soci della Racchetta non percepiscono alcun tipo di retribuzione ed operano a titolo totalmente gratuito.

Se nel periodo estivo il pericolo d’incendio è il primo elemento aggregante dei volontari, anche in sua assenza le basi operative dell’Associazione continuano a vivere come luoghi di ritrovo, per confronti, discussioni, svaghi.

Molti incendi assumono grandi dimensioni, provocando danni enormi al nostro patrimonio ambientale, a causa del ritardo nelle operazioni di avvistamento e spegnimento.

Per questo La Racchetta, a fianco delle Autorità preposte, da sempre si impegna per offrire interventi mirati alla massima tempestività ed efficacia, sia nella prevenzione che nella repressione.

La distribuzione delle basi operative sul territorio, consente un monitoraggio permanente delle aree boschive e il rilevamento in tempi minimi di situazioni di emergenza.

Un serio addestramento del personale volontario, l’utilizzo di mezzi antincendio agili e veloci e una buona conoscenza del territorio (strade di accesso, vie di fuga, punti di approvvigionamento idrico), sono elementi importanti per la repressione di focolai o principi d’incendio, spesso causati da imprudenza o disattenzione, prima che assumano proporzioni incontrollabili.